domenica 17 agosto 2014

ASCEND di Amanda Hocking

Amanda Hocking
Vive in Minnesota ed è autrice di quattro serie young adult.
Ha rappresentato il più grande caso di self-publishing mondiale arrivando a vendere oltre due milioni di ebook.
A partire dal 2012 i suoi romanzi sono stati pubblicati in versione cartacea in venti paesi.
Per Fazi Editore sono usciti Switched Il segreto del regno perduto e Torn Ritorno al regno perduto.

Ascend è il capitolo conclusivo della saga dei Trylle.
Wendy Everly è una ragazza come tante altre, che non si sente mai al posto giusto e ha il pensiero fisso di volere per sé una vita diversa, fino al giorno in cui le vengono svelate le sue vere origini: è una principessa troll scambiata alla nascita. Dopo i primi entusiasmi e la scoperta di amori travolgenti, Wendy comprende che l'essere erede al trono comporta anche degli obblighi e fa di tutto per mostrarsi all'altezza del suo ruolo. In questo periodo cruciale della sua vita impegnata con i preparativi per le nozze con Tove - secondo in linea di successione al trono -, che sposerà per salvaguardare la pace tra il suo popolo, deve anche vedersela con le trame di palazzo e i Vittra, bellicosi come non mai. A destabilizzare un già fragile equilibrio, Loki, un misterioso Vittra per cui Wendy prova qualcosa di più che una semplice amicizia, si presenta improvvisamente a palazzo in condizioni fisiche pietose, stremato, ridotto così dalla sua gente. Mentre la salute cagionevole di Elora peggiora avvicinando velocemente il giorno in cui la ragazza sarà regina dei Trylle, madre e figlia cominciano a conoscersi e a capirsi superando antichi malintesi. Ma l'irruzione di Oren, il padre di Wendy, nella sala delle feste durante lo sposalizio con Tove equivale a una dichiarazione di guerra, e presto alle minacce seguono i fatti. Wendy si trova di fronte a scelte da cui dipende la sorte del suo popolo. Che fare quando è proprio tuo padre a volerti morta? Come capire qual è il vero amore nel precipitare degli eventi? Rischiando la vita e il regno, Wendy scoprirà in se stessa una forza interiore e poteri mentali che non sospettava di possedere.

Wendy non è più una ragazzina insicura di sé che non trova il suo posto nel mondo.
Troviamo una giovane donna che cerca di occuparsi del regno Trylle, poiché sua mamma è gravemente malata e si assenta sempre più spesso dalla vita del regno.

Il filone amoroso, e quello della situazione del popolo trylle si intrecciano creando delle situazioni che vanno dal tragico al comico.
La regina è malata, la principessa soccorre Loki che molti continuano a vedere come un nemico, i cercatori sono partiti per proteggere i changeling, lasciando il villaggio non protetto.

Comica, perché abbiamo lasciato Wendy e Tove in procinto di sposarsi.
" <Allo stato attuale delle cose, non credo sia una mossa saggia> risposi. <C'è troppo da fare>.
Benché fossi sincera, quella non era certo l'unica ragione per cui avevo deciso di evitare il viaggio di nozze. Certo, avevo imparato ad apprezzare Tove, ma non riuscivo proprio a immaginare cosa avremmo fatto insieme, soprattutto la prima notte di nozze."

Il matrimonio avrebbe avuto luogo il Sabato dopo il diciottesimo compleanno di Wendy, questo non dava occasione di celebrarlo in pompa magna.
A confondere ancora di più la situazione del matrimonio combinato è l'arrivo di Loki per chiedere un amnistia. (°_°)"
"Aveva il petto pieno di lividi e i lati del torso segnati da lunghe cicatrici sottili, che sembravano continuare sulla schiena. Lo sollevai appena e vidi che era tutto un reticolo di graffi, alcuni cicatrizzati, altri recenti e ancora arrossati."
Un lato positivo c'è - finalmente - la situazione tra Elora e Wendy migliora.

Non possiamo dimenticare Finn, e come si può, dopo che per due libri hanno fatto un continuo tira e molla. Trova un modo al dir poco unico per ricomparire.
"Seduto sul letto dietro di me c'era Finn. I suoi occhi neri come la notte incontrarono i miei mozzandomi il respiro."
Il grande cercatore Finn ha la brillante idea di reclamare Wendy, prima delle nozze. -.-
Ok, io ho aspettato due libri che si lasciasse andare, e proprio alla vigilia delle nozze decide di mandare tutto all'aria??
Con un barlume di lucidità, d'intelligenza e forza Wendy allontana Finn, non solo per quella notte, ma da tutta quella situazione di baci rubati e pochi attimi di felicità. Perché, come già ribadito in precedenza, Finn non si comporta in altro modo.
Lancia il sasso e nasconde la mano, e a pagarne le conseguenze è sempre stata Wendy.
Di fronte al ragionamento della protagonista mi sono ritrovata a sostenerla.

Il giorno del matrimonio gli sposi ricevono la visita di Oren, che sembra presentarsi alla cerimonia per verificare tra quanto Wendy diventerà regina. E' una sfida aperta.

Una sorpresa molto più gradita è quella di Loki, che si presenta al ricevimento.
"Prese a volteggiare in ampi archi per la pista, facendomi volare la gonna. Era un ballerino provetto e si muoveva con grazia e velocità. Tutti si erano fermati a osservarci, ma non m'importava: era così che una principessa doveva danzare il giorno delle sue nozze."
La prima notte di nozze, che già da sola si preannunciava epica, è peggiorata da uno scherzo, gli amici hanno nascosto tutti gli abiti degli sposi, compreso il pigiama.
Nonostante il sospetto che Tove fosse gay, Wendy era molto agitata per la situazione.
Ma ci pensa il nostro principe a risolvere l'imbarazzo....
"Prendiamocela calma. Questa è solo la prima notte, abbiamo tutta la vita davanti per....capire come dormire insieme."
No no, i momenti imbarazzanti continuano, con Loki, che con premura prepara una colazione un po' movimentata agli sposi.


Loki per quanto sbruffone, si dimostra sensibile e davvero interessato a Wendy, E a tutto ciò che la circonda, anche a Finn.
"<Secondo me vuole amarti, ma non ci riesce, o perché non può concederselo, o perché non ne è capace. In ogni caso non ci riuscirà mai>
La verità contenuta in quelle parole mi ferì più profondamente di quanto avrei creduto. Deglutii.
<E tu hai bisogno di un uomo che ti ami>, proseguì, <Tu ami con passione, con tutto il tuo essere, e hai bisogno di qualcuno che ti ami con la stessa intensità, più del trono e del regno, più di se stesso.>"
Credo che questo sia stato il primo vero momento in cui Wendy capisce il suo cuore, il nuovo sentimento che sta provando.

Non dimentichiamoci del papà peggiore dell'anno. Oren.
Ogni suo atto ha una ripercussione sulla nostra protagonista, per cui Wendy prende la decisione di affrontarlo. Deve capire come fare, decide così di partire con Loki per trovare un accordo, per cessare gli attacchi ai paesi vicini. L'accordo prevede che una volta regina ceda il regno al suo comando. Affarone ?!?!

Grazie al patto di pace esteso potevano andare a Oslianna senza pericolo, per prestare soccorsi. Ovviamente quello che si trovarono di fronte è ben lontano dalle loro peggiori fantasie.
Situazione apocalittica, dove tutti cercarono di dare una mano.

E per chi non perde la speranza....
"Lo volevo, avevo bisogno di lui. Per una notte non volevo immaginare né conseguenze né ripercussioni, desideravo solo stare con lui."
Eh no, non vi rovino il libro. Vi dico solo che ho fatto un esultazione da stadio arrivata a queste pagine ;P

Grazie al dono di Elora della pittura chiaroveggente si arriva alla svolta definitiva.
"Improvvisamente mi resi conto di un fatto importante: fino ad allora avevo cercato un modo per far sì che la scena del dipinto non si verificasse, per cambiare il corso degli eventi affinché non morissimo tutti quanti. Ora l'avevo trovato."
Wendy capisce, o forse è il caso di dire, affronta la verità. Su come può salvare il suo popolo e le persone che ama. A qualsiasi costo. E' disposta a sacrificarsi per il bene del suo popolo.

Avete letto la trilogia? Se si lasciatemi i vostri commenti. Se non l'avete letto, cosa aspettate?
Buona lettura ^_^

1 commento:

  1. Io li ho letti tutti e tre, li ho adorati!! Mi e piaciuta molto l idea dell autrice di parlare dei troll, solitamente mai presi in considerazione in una storia fantasy, se non per la stupidita!! Qui invece sono descritti benissimo, hanno tante qualita..ho trovato divertentissimo il fatto che abbiano un colorito verdastro... E poi mi ha appassionato la storia, il triangolo Wendy- Finn- Loki, ma anche le peripezie della protagonista per difendere il suo regno!! Li consiglio anche io vivamente agli appassionati del genere :)

    RispondiElimina