lunedì 30 maggio 2016

Vertigine e Rivalità - Le stelle di Noss Head - di Sophie Jomain

Buona sera!!
Oggi io e Katia del blog Sognatriceinterrotta.blogspot.it vogliamo proporvi la nostra opinione su due libri editi da lainYA.

Vertigine
Prezzo: € 13,50
Link Amazon
Il primo capitolo della più famosa saga young adult francese.
Il più grande fenomeno francese, una serie da 150.000 copie.


All’alba dei diciotto anni, Hannah è semplicemente furiosa all’idea di lasciare Parigi per trascorrere un’altra vacanza estiva a Wick, la piccola cittadina a nord della Scozia dove vive la nonna. Per una ragazza della sua età, abituata alla frenesia della metropoli, non esiste posto più noioso. A risollevarle il morale, per fortuna, ci sono le vecchie amicizie ma anche le nuove conoscenze, fra cui il misterioso Leith, dalla bellezza statuaria e dal fascino irresistibile. Non importa se su di lui circolano strane voci: l’attrazione è immediata, reciproca e incontenibile. Per Hannah sembra che stia iniziando la storia d’amore che tutte le ragazze sognano, ma ogni fiaba che si rispetti ha il suo lato oscuro, e quella della giovane si sta per trasformare in un incubo.
Fra antichi racconti e creature straordinarie, sullo sfondo del suggestivo paesaggio delle lande scozzesi e delle coste del Mare del Nord, Vertigine coinvolge il lettore in una sto- ria avvincente che soffia sul fuoco del mito, facendo divampare le fiamme della leggenda e della passione. Una trama emozionante unita a una scrittura ipnotica che vibra della scoperta del primo amore sul filo incredibile della magia. Perché le fiabe a volte sono più reali di quanto pensiamo.


Parto col dire che non ho un buon rapporto con gli scrittori francesi, generalmente la loro scrittura non mi convince al 100%. Inoltre ho aspettato un po' ad iniziare questa serie poiché forviata da alcune recensioni. Ma andiamo con ordine.

Vertigine è uno YA con protagonista Hannah. Una giovane ragazza che si trasferisce con i genitori, dalla nonna paterna per le vacanze, in una piccola cittadina scozzese.
Lei è di Parigi e ama la sua città, per cui è ancora più pesante per lei la lontananza da casa. A spezzare la monotonia di quelle giornate ci pensano il suo amico d'infanzia Davis, sua nonna (che è sempre un passo avanti a tutti <3) e Leith.
Lui è un ragazzo abbastanza evasivo, che si divide tra due personalità, una un po' scontrosa e l'altra gentile e giocosa. Ma è indubbiamente affascinante. Salva Hannah da alcune situazioni spiacevoli e per alcune serie di (s)fortunati eventi, lei viene a conoscenza della vera identità di Leith. Che è un licantropo.
Per questo primo volume ammetto che i richiami alla saga di Twilight ci sono, ma più ci si lascia trasportare dalla storia più questi sbiadiscono.

La storia è molto curata. Le spiegazioni dei miti e della storia delle razze è molto affascinante.
Infatti (a differenza di altri romanzi con i licantropi) in questo libro viene dettagliatamente spiegato che esistono 5 classi di mannari: Homid, Glabro, Crinos, Hispo, e la Lupus. Ogni classe è differente dall'altra per vari aspetti, come la violenza o la modalità di trasformazione.

Rivalità
Prezzo: € 13,50
Link Amazon
Hannah ha finalmente iniziato il primo anno di Storia all’Università di St Andrews. Insieme al suo bellissimo ragazzo Leith, che oltre a essere la sua anima gemella è anche un lupo mannaro, fra lezioni e nuovi amici le giornate scorrono piacevoli e meravigliose. Tuttavia, all’interno del piccolo universo di St Andrews, la confraternita del Cerchio – frequentata da studenti affascinanti e pericolosamente misteriosi – attira subito l’attenzione della ragazza, che ben presto verrà travolta da una rivelazione sconvolgente: i lupi mannari non sono le uniche creature leggendarie ad aver oltrepassato i confini del mito per entrare nella realtà. E così, la storia d’amore di Hannah e Leith, oltre a dover fronteggiare i pregiudizi del Branco, che ritiene di cattivo gusto l’unione di un lupo mannaro con un essere umano, sarà anche minacciata da una vera e propria guerra che sta per scoppiare con altre fazioni, infiammata da contrasti che si trascinano da centinaia di anni.
Con maestria e seduzione, in Rivalità, secondo capitolo della saga Le stelle di Noss Head, Sophie Jomain dà il bentornato al lettore nel magico mondo di Leith e Hannah, ammaliandolo con nuove leggende oscure e creature spettacolari. Un libro sull’amicizia, sull’amore e sul coraggio, da leggere tutto d’un fiato.


Dal secondo capitolo di questa serie non sapevo bene cosa aspettarmi. Ma arrivata alla fine mi è piaciuto più del primo.

I protagonisti assumono delle linee caratteriali ben definite e la storia entra nel vivo.
Ritroviamo Leith e Hannah in un ambiente diverso da quello dove li abbiamo conosciuti, ovvero all'Università di St Andrews.
Dove da subito, Hannah viene a conoscenza del precario equilibrio tra le fazioni e delle regole che vigono all'interno del perimetro scolastico.Infatti l'università è frequentata da umani, ma anche da vampiri e licantropi, e Hannah è nel centro del ciclone. Letteralmente.

Hannah in questo secondo volume mi è piaciuta perché si dimostra testarda. Non si lascia influenzare dalle leggende o dalle voci, e neanche il persuasivo Leith riesce a tenere a freno la sua curiosità.
Tra tutte le persone con cui Hannah poteva legare nella nuova scuola c'è Darius. Che ammetto, mi ha del tutto stregato. Non è il tipico esempio di principe azzurro o del bravo ragazzo, ma i suoi difetti fanno di lui una persona vera...per quanto si stia parlando del capo dei vampiri. ;P

La scrittura è semplice, ma piacevole e molto coinvolgente.
Sia i combattimenti che i paesaggi son descritti molto dettagliatamente, per cui è ancora più facile immedesimarsi nell'atmosfera.
Quindi nonostante i miei 29 anni sono restata affascinata da questa storia, dai protagonisti che riescono a sorprendermi in ogni occasione e dalle atmosfere narrate da Sophie Jomain.

Il primo libro può essere stato con una trama un po' scontata, ma il secondo mi ha conquistata. E non vedo l'ora di scoprire quando uscirà il terzo capitolo. <3 Spero arrivi presto!! *_*

E anche se l'abito non fa il monaco...quanto son belle queste cover?! Sono spettacolari e assicuro che nella libreria stanno un incanto. :)

Letture consigliate a tutti gli amanti del genere! <3
Buone letture e ricordate di passare dal post di Katia QUI.

4 commenti:

  1. Sono d'accordissimo con te, anche per me il secondo è stato più accattivante del primo. Non mi aspettavo QUEL finale, perchè non è prevedibile, e di sicuro muoio dalla voglia di sapere cosa succederà dopo! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìì! Il finale è un colpo al cuore. <3 Aspettiamo e speriamo arrivi presto il seguito. Baci :*

      Elimina
  2. Ho letto pareri contrastanti, però voglio leggere questa serie... Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stesso è stato per me, all'uscita del secondo volume mi son decisa a leggere il primo. E son stata piacevolmente sorpresa. Mi dirai la tua opinione. Baci <3

      Elimina