mercoledì 9 marzo 2016

Ricordati di amare di Rachel Van Dyken

Titolo originale: Toxic
Editore: Editrice Nord
Ruin Vol.2
Link Amazon
Da quattro anni, Gabe Hyde vive in una menzogna. I suoi amici lo conoscono come un ragazzo allegro, sfacciato, che ama divertirsi e tornare a casa ogni sera con una conquista diversa. Nessuno sa che quella è una maschera che Gabe si è cucito addosso per nascondere la verità al mondo, lo stesso mondo che un tempo lo adorava come un idolo e che adesso, se scoprisse il suo segreto, lo trascinerebbe nel fango. E tutto per un unico, terribile errore che ha distrutto ciò che aveva di più caro. Dilaniato dal rimpianto e dal senso di colpa, Gabe è convinto di non avere più diritto di essere felice. Almeno finché non incontra Saylor. Sorriso innocente e luminosi occhi azzurri, Saylor è la classica brava ragazza cui di solito basta un'occhiata per capire che Gabe è un poco di buono dal quale è meglio stare alla larga. Invece lei è la sola in grado di leggere nel suo cuore. E a credere che meriti una seconda occasione. Ma l'amore che li lega darà a Gabe la forza necessaria per ricominciare o trascinerà anche Saylor nell'abisso?
Quando la parola amore lascia le mie labbra, è come se le dessi vita. Come se, con quel gesto, la mia anima acquistasse un nuovo potere: quello di fondersi con la tua.
Finalmente riesco a recuperare la recensione di questo libro, che ho letto alcuni mesi fa. (^.^)"
Questa serie è entrata di diritto tra le mie serie preferite. La consiglio a chiunque.
La lettura è piacevole, coinvolgente ed emozionante.
L'autrice è bravissima a dare ad ogni personaggio una sfumatura che lo differenzia. Allo stesso tempo lascia trasparire le emozioni, l'amore e l'amicizia. Le storie non sono scontate e non deludono. ;)

Nel secondo libro la storia narrata è quella di Gabe. Per intenderci il bello e dannato che assomiglia ad Adam Levine. Looove!

Mi aveva incuriosito come personaggio da Ricordati di sognare (Recensione QUI) perché è simpatico, bello, arrogante, ma quello che succede a Wes in qualche modo incide anche su di lui.

Ragazze vuote, facili da scaricare, avventure di una notte. Questo è quello che Gabe ha sempre cercato. E voi direte: nulla di diverso dalla metà (abbondante) di personaggi di NA e YA. 
Ma la storia di Gabe è diversa, e si svelerà poco alla volta.

In questo libro si parla di come il Gabe che tutti vedono, non sia il vero Gabe.
Intendiamoci, gli volevo bene come a un fratello ma quando sei completamente immerso nelle tenebre dà molto fastidio vedersi accendere una luce davanti alla faccia. Gli occhi hanno bisogno di abituarsi, e non è un'esperienza piacevole; ecco perché molte persone come me preferiscono restare dove sono. Scelgono la facciata invece che la realtà. Merda, io ero confinato nel mio antro buio da così tanto tempo che ci avevo piantato le tende, appeso i quadri e fatto abbonamento alla TV via cavo.
E' solo una maschera, che ormai è diventata così famigliare che persino lui non riesce più a capire chi sia davvero.
E' un ragazzo che ha sofferto, ha commesso errori e ancora oggi fa i conti con le conseguenze delle sue azioni. Regala una riflessione importante su come alcune scelte incidono non solo su di noi, ma anche sulle persone che ci sono vicine. Ogni azione ha una conseguenza, e lui si è preso carico dell'errore di pochi attimi. Per questo non vuole nessuno vicino, è convinto di non meritare l'amore.

Come si capisce dalla sinossi a sconvolgere i suoi piani ci pensa Saylor.
Se avessi saputo che qualsiasi contatto con quel bellissimo sconosciuto mi avrebbe cambiato per sempre, che avrebbe segnato il resto della mia vita, che mi avrebbe distrutto, che avrebbe fatto a pezzi la mia anima finché di me non fossero rimasti che i ricordi di ciò che ero...ecco, avrei fatto la stessa scelta.
E' una ragazza normale con la passione per la musica.
Proprio la musica avrà un ruolo importante nella storia. Permetterà a lei e Gabe di avvicinarsi e in qualche modo di comunicare quando le parole vengono meno.

Ci sono momenti divertenti e altri un po' più tristi, ma sono comunque emozioni, che accompagnano tutta la lettura. Promosso!! *_*

Vi lascio altre due citazioni che mi sono piaciute. Fatemi sapere se avete letto questo libro e se vi è piaciuto come a me. Buone letture! <3 
A volte bisogna sbatterci la testa contro per capire ce la strada giusta è quella che risale,non quella per cui si deve iniziare a scavare. (Wes)
Ma ora, in questo preciso momento, con te tra le mie braccia, ecco...non scambierei questo con niente al mondo. E ti prego di credermi quando ti dico che questo è un dono. Solo per il fatto che tu sei qui, il mio dolore è meno intenso.

Nessun commento:

Posta un commento