lunedì 25 gennaio 2016

Oltre i segreti di Jay Crownover

Link Amazon
Titolo originale: Nash 
The Tattoo Series, volume 4.
Saint Ford ha lavorato sodo per realizzare il suo sogno: diventare un’infermiera. Concentrata sul lavoro, dedita ai pazienti, nella sua vita non c’è spazio per l’amore. Non ha bisogno di un ragazzo che arrivi a turbare la sua calma, soprattutto adesso che è serena e ha dimenticato cosa le ha distrutto la vita quando era al liceo. Cupo e introverso, Nash Donovan potrebbe non ricordarsi di lei e del terribile dolore che le causò. Ma fu lui la persona che stravolse il suo mondo...e che sta per farlo di nuovo. Saint non sa che Nash non è più quello di una volta. La scoperta di uno sconvolgente segreto di famiglia lo ha profondamente cambiato, e ora sta lottando per capire cosa fare. Non può lasciarsi distrarre dalla bella infermiera che incontra ovunque. E tuttavia non può ignorare le scintille tra loro, né rinunciare a una ragazza così divertente e dolce, soprattutto ora che sembra l’unica cosa ad avere senso nella sua vita.

Sono proprio le cose che ci feriscono di più quelle che ci fanno crescere.
Lettura condivisa con Le recensioni della libraia, vi invito ada andare a leggere anche il suo post QUI.

Vi è mai capitato di affezionarvi a dei personaggi perché vi siete visti nelle loro storie?
Ecco, è quello che è capitato a me con Saint e Nash.
Anche se la storia può sembrare la stessa di mille altri libri, le situazioni che hanno vissuto i protagonisti mi hanno fatto vibrare il cuore.
Ma andiamo con ordine.

Partiamo dalla premessa che è scritta dall'autrice. Vi riporto alcune delle frasi che mi hanno colpito di più.
Tutti noi abbiamo caratteristiche che ci distinguono dagli altri, ci rendono speciali e determinano ciò che siamo, e mi piacerebbe che ognuna di queste particolarità fosse universalmente apprezzata. Tenete alti i vessilli della vostra eccezionalità!
Apprezzate ciò che siete. Amate ciò che vi rende differenti. Raccontate la vostra storia, a modo vostro. Prendetevi cura delle cose che vi rendono belli dentro e fuori, e sappiate che dopo averlo fatto, nessuno potrà ignorarle. Siate orgogliosamente felici di quelle stranezze che semplicemente vi rendono voi stessi.
E si parte molto bene. Son parole semplici, ma ricche di significato. E' difficile da spiegare, ma magari prima o poi riuscirò a riunire tutti i miei pensieri su questo argomento e ne farò un post dedicato. Ora torniamo alla recensione. :P

Abbiamo avuto modo di conoscere Nash nei precedenti volumi della Tattoo Series, ma fino a questo punto non aveva mai accesso il mio interesse, se non per il finale di Oltre l'amore. (Recensione QUI)

E con questo libro, lui e Saint, hanno conquistato il podio come migliore coppia di questa serie.
Hanno entrambi delle situazioni difficili alle spalle, ma questa volta sono situazioni che ho sentito reali e che trattano temi attuali.

Nash ha un rapporto terribile con sua madre. Infatti lei ha rinunciato al figlio per stare con il suo compagno. E' una donna vuota, concentrata solo sulle apparenze e fredda nel cuore.
La sensazione di non essere ricambiato mi perseguitava dall'infanzia. Non sapevo se sarei stato in grado di sopportarla anche in lei.
La sua vita viene sconvolta nel momento in cui scopre l'identità di suo padre.
Ero pietrificato: di punto in bianco il mio adorato zio Phil si era in qualche modo trasformato in mio padre. Ebbi la sensazione di trovarmi al centro di un vortice fatto di bugie, di segreti, di tempo perso e del vuoto che mi ero sempre portato dentro per non essere stato voluto, non solo da una madre anaffettiva e superficiale, ma anche da un padre senza volto.
La persona che più di tutti l'ha aiutato però rivela il suo vero volto solo quando sembra troppo tardi.
E in suo soccorso arriva Saint che è un'ottima infermiera, disposta a dare tutta se stessa nel lavoro, crede fermamente in quello che può fare tra le corsie del pronto soccorso e nei principi che accompagnano la sua professione.
Concentrati su quello che ha fatto e non su quello che non ha fatto, perché non sai quanto tempo ancora gli rimane da passare con te. Svegliati, Nash.
Lei stessa non capisce perché si sente così in dovere di aiutare l'ultima persona che vorrebbe nella sua vita.E' una donna insicura, che non lascia avvicinare nessuno per la paura di essere delusa o sostituita da qualcuno di migliore.
Non crede in se stessa, non sopporta le critiche e si sente inadatta in ogni situazione o con qualsiasi compagnia. Solo in pochi riescono a far breccia nella corazza che indossa.
Da cosa derivano tutte queste paure? Per degli episodi della sua infanzia. Critiche per il suo aspetto, arrivate dai compagni di scuole e dalla cotta di quel periodo...Nash.
Lui era ubriaco, ovviamente sconvolto e confuso. Dubitavo che si sarebbe ricordato delle confessioni che mi aveva fatto una volta recuperata la lucidità, ma una parte di me voleva a tutti aiutarlo a trovare una soluzione per quella situazione straziante. Lo odiavo ancora e ancora lo ritenevo responsabile per aver mandato in fumo le mie fantasie romantiche di teenager, ma in quel momento era più forte il dispiacere che provavo per lui.
Certe volte le persone si fermano su delle situazioni del passato, fino ad impedirsi di vivere come meritano. E anche se per motivi diversi, è quello che accade ai nostri protagonisti.

Lui non vuole legarsi a nessuna donna, cerca solo storie passeggere perché mai vuole dover mettere l'amore di qualcuno di fronte ai suoi ideali. E lei non permette a nessuno di avvicinarsi, non si fida dell'amore perché tutti, prima o poi, tradiscono.
E' una storia coinvolgente ed emozionante.
Non soffermatevi sull'aspetto del bello e dannato di Nash o sullo stereotipo della ragazza che è bella, ma si vede brutta. In questo libro troverete di più.

Anche se chiariamoci, c'è anche quello. Tatuaggi che ricoprono la (quasi) totalità di un fisico statuario e una ragazza che subisce una trasformazione in valchiria del sesso. Ma, giuro! Vale la pena.
Mi sono divertita in molti passaggi, in particolare nella descrizione di alcune scene...io davvero ho letto, ma non so di cosa stessero parlando. Posso lavorare di immaginazione, ma non mi son fidata a fare una ricerca su google. >///< E me ne guardo bene dal farlo! O_o
Avevo un Prince Albert sulla punta e un piccolo manubrio alla base del glande, il piercing al frenulo.
Chiaro no? XD

Comunque durante la lettura ho rivalutato molto Nash, in quanto si è rivelato un ragazzo sincero, buono e dall'animo gentile. Nonostante le fiamme che lo ricoprono. :)
Non dimentichiamo gli altri componenti della famiglia della serie.
In questo volume vediamo come si sono evolute molte delle situazioni. E posso solo dire: occhi a cuoricino.
Le ragazze facili si dimenticano subito, amico mio, quelle complicate e difficili rimangono con te per sempre.
Il ritmo di narrazione mantiene alta l'attenzione del lettore e permette di entrare nel pieno della storia. Lettura consigliata! Voi avete letto questa serie? Aspetto il vostro parere nei commenti.
Ora non mi resta che aspettare il nuovo capitolo, anche perché il finale di questo promette bene. ;)
Non farei mai niente per ferirti perché ferirebbe anche me allo stesso modo.
Ricordate di passare anche dal blog di Virginia. <3 Con la quale più tardi condividerò un post simpatico. ;) QUI
Buone letture!

1 commento:

  1. Non ho resistito... Appena ho letto mi hai fatto venire in mente che neppure io so cosa sia un Prince Albert e l'ho cercato.... Ecco! Bleah
    Comunque ciò non toglie che questo resta il libro preferito di tutta la serie è che Nash è Nash <3

    RispondiElimina