giovedì 2 aprile 2015

Oltre le regole di Jay Crownover


Titolo originale: Rule - The Tattoo Trilogy

"Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare…
Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…"



Nello scrivere le letture di Febbraio mi sono accorta di essermi dilungata nella descrizione di questo romanzo. Così ho pensato di fare un post dedicato. ^^"
Io e la sintesi continuiamo a vivere in universi diversi... :(

Invogliata delle molte recensioni positive ho letto il primo capitolo di questa trilogia.

No scusate, mi correggono dalla regia. (Elisa ;P) 
The Tattoo Trilogy...non è una trilogia. Elementare! O_o

Tralasciando questi dettagli, veniamo alla mia opinione sul libro.
Lettura ideale per svagarsi e sbavare sognare un po'. La trama non è tra le più originali, ma resta una piacevole lettura. Specialmente per il protagonista maschile. *_*

Shaw è la classica brava ragazza, che cela le sue vere passioni e voglie con una maschera ben costruita.
Non voglio sminuire il suo personaggio, in quanto molte sue paure e timori li capisco bene.
La sua psicologia e il suo carattere mi piacciono e li comprendo.
Spesso andare contro alla propria famiglia (e in questo caso anche la famiglia di Rule) non è semplice.
Io ero una brava ragazza - ero leale, onesta, lavoravo sodo e investivo un sacco di tempo ed energie per costruirmi un futuro sicuro. Mi tenevo lontana dai guai e mi sforzavo di essere la figlia tirata a lucido e perfetta che volevano i miei genitori. (...) Ma non ero mai la persona che mi sentivo davvero. 
Rule è un bad boy con i fiocchi. Senza paura di quello che gli altri possono pensare di lui.
Cambia ragazze senza problemi e non si scompone neanche per cacciarle dopo aver condiviso il letto per una notte.
Ed ha tatuaggi e piercing ovunque!
I miei avevano un problema con l'inchiostro che mi ricopriva le braccia e mi risaliva su entrambi i lati del collo, perciò i capelli sarebbero stati la ciliegina sulla torta.
Il rapporto tra Rule e Shaw non è idilliaco. Non hanno nulla in comune e si frequentano solo per il pranzo a casa dei genitori di Rule.
Eravamo una presenza fissa nella vita l'uno dell'altra sin dalle medie; lei conosceva ogni mio punto forte e debole. I miei genitori la adoravano come se fosse figlia loro e non esitavano a dire che il più delle volte preferivano la sua compagnia alla mia. 
Nel cuore della storia abbiamo uno strano triangolo tra Shaw, Remy e Rule. 
Lei era molto legata a Remy, il gemello di Rule, e lui si sente in colpa per la morte del fratello.

La difficoltà da parte dei protagonisti di aprirsi, accettarsi, mettersi in gioco e accogliere l'amore. E' sicuramente il tema predominante.
Il tutto contornato da amici, famiglia e tatuaggi. Tanti tatuaggi! *_* 
Ho apprezzato la delicatezza con cui la scrittrice parla del rapporto tra i due fratelli.
Era il mio gemello omozigote, era la luce quanto io ero l'ombra, facile quanto io ero difficile, la gioia quanto io ero l'angoscia, perfetto quanto io ero incasinato, e senza di lui io ero solo la metà della persona che sarei mai potuto essere. 
La situazione famigliare è incasinata per entrambi i protagonisti. I loro genitori sono egoisti e fuggono dalla realtà. In compenso promuovo gli amici, i colleghi di Rule e suo fratello.
Rome era il tipo che si metteva in mezzo tra le persone che amava e qualsiasi cosa potesse ferirle.
Avete letto questo romanzo? Vi è piaciuto? Pensate di leggere gli altri capitoli? 
Fatemi sapere le vostre opinioni e buona lettura. <3

Non ho intenzione di combattere il passato quando finalmente il futuro sta diventando qualcosa in cui voglio investire.

6 commenti:

  1. Non ancora, ma penso che lo farò: mi sembra il tipico libro che si legge per rilassarsi un po'… sei poi il protagonista è così… :)
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì! E' una lettura ideale per svagarsi un po'. Aspetto la tua opinione, anche sul protagonista! ;P Baci <3

      Elimina
  2. Abbiamo avuto la stessa opinione anche riguardo questo libro, incredibile!! XD
    Non ne avevo dubbi, comunque :P Bellissima recensione, mi piace il fatto che inserisci sempre delle frasi dal testo.. dovrò iniziare a farlo anche io... E no Cry.. la sintesi non è il tuo forte.. Ma ci piaci lo stesso ahahahah <3
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo!! Mi piace inserirle per contestualizzare un'idea o un personaggio. Mi fa piacere che ti piaccia. *_*
      Ma come mai non mi stupisce che abbiamo avuto la stessa opinione?? Parlano di anime gemelle, ma noi siamo l'esempio di Lettrici gemelle. XD Baciii

      Elimina
  3. Bella recensione :-)! Devo leggerlo il prima possibile! Ho visto che prossimamente arriva il secondo volume della serie, pensi di prenderlo? baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di sì. Magari aspetto di leggere qualche opinione, ma l'intenzione c'è. ^_^
      Allora aspetto anche la tua opinione su questo romanzo. Bacii <3

      Elimina