mercoledì 18 febbraio 2015

L'importanza di chiamarsi Cristian Grei di Chiara Parenti

Cristian Grei ha trentadue anni e una sola, acerrima nemica: E. L. James, che con le sue 50 Sfumature gli ha rovinato la vita. Tutte le donne, infatti, appena sentono il suo nome, vedono in lui un dominatore in 3D e l'incarnazione delle più proibite fantasie erotiche. Ma se vivi a Prato, fai il becchino nell’agenzia di onoranze funebri di famiglia e sei ipocondriaco, avere il nome "uguale" a quello del più grande amatore di tutti i tempi, che si sposta in elicottero ed è a capo di un’azienda leader mondiale, può creare una costante e fastidiosissima ansia da prestazione.
Solo Antonella, l'amica di sempre, è in grado di divertirsi giocando con lui e tenere a bada le sue mille ansie, ma soprattuto è disposta ad amarlo per quello che è realmente.
Cristian Grei riuscirà finalmente a capire che è lei la donna giusta? E soprattutto sarà “pronto a riceverla”?

Dall'autrice di Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito) e Con un poco di zucchero una nuova e divertente commedia che vi ossessionerà e legherà fino all'ultima pagina.
Mood: Ironico. YouFeel è un universo di romanzi "digital only" da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Link: L'importanza di chiamarsi Cristian Grei

Fantastico! Chiara Parenti non delude. Ho avuto il sorriso dall'inizio alla fine. Grazie per scrivere sempre romanzi così ironici e dolci al tempo stesso. <3

Cristian Grei è un uomo con un'attività ben avviata, ha un fidato amico di nome Taylor, ha un mezzo di trasporto battezzato Charlie Tango...e ha una stanza dei giochi!
Vi sembra famigliare? Ma non lasciatevi ingannare, perché non sono solo due lettere del nome a far la differenza. 
Infatti di lavoro fa il becchino, Taylor è un cane e non ha un elicottero, ma un carro funebre.
E ultimo - non per importanza...^^" - non si può propriamente definire un playboy.
"Perché io sto all'originale Christian Grey come una mangusta gialla sta al Re Leone"
"E' vero, sono Cristian Grei, però la versione sfigata, ansiogena e petulante dell'originale. Io non ho cinquanta sfumature di tenebra dentro il mio petto, al massimo posso avere una leggera, piccolissima ombra intorno, ed è sicuramente qualcosa di incurabile."
E' un nerd - come posso non adorarlo! <3 - le sue passioni sono i giochi, i fantasy ed i fumetti.
Ed è leggermente ipocondriaco, sì ma solo un pizzico...XD
"Lo sanno tutti che la ciotola delle noccioline è la Beverly Hills dei batteri. Bella Bionda, tuttavia, incurante delle più elementari norme igieniche, imbocca Rodeo Drive e si prende una generosa cucchiaiata di arachidi, probabilmente insieme alla mononucleosi."
Antonella Stasi, soprannominata da Mr Grei "Little Tony", è un medico e un riferimento per Cristian.
"Perché Tony c'è sempre. Per giocare, per chiacchierare, per confortare, per scherzare. Se penso a lei, penso a casa."
Donna energica, dolce, simpatica e segretamente innamorata di Cristian da anni. Inutile dirvi che ho amato la sintonia e l'affiatamento che c'è tra questi due protagonisti. In ogni circostanza, anche la più imbarazzante, trovano la frase ideale per alleggerire la situazione.

Ho amato lo stile scorrevole della storia, un susseguirsi di situazioni e ricordi sempre ricchi di ironia.
Chiara Parenti, come sempre, offre un universo gioioso dove rifugiarsi.
Fatto di persone normali, ma che per la loro semplicità diventano speciali.
Persone che hanno paure comuni, come quella di affrontare una perdita o dei cambiamenti, paura di crescere.
Come per i precedenti romanzi di Chiara Parenti il messaggio della storia è dolce, anche se circondato da "giochi" e battute che lo rendono solo più accattivante.
"Io sto talmente in ansia (...) che il mio amico sotto la cintura sta cercando di impiccarsi con l'elastico delle mutande."
Posso solo consigliarvi la lettura di questo romanzo. ^_^
Lo avete letto? Se sì, aspetto le vostre opinioni.
Un abbraccio e buona lettura. <3

4 commenti:

  1. Questo mi sa di divertimento assicurato, sto ridendo solo per le frasi che hai riportato!
    Avevo odiato "Cinquanta sbavature di Gigio", era una manovra di marketing scritta male piena di TUTTI i possibili cliché (letto in libreria, mica ci ho speso soldi...)
    Questa versione nerd e sfigatella del tenebroso Grey però fa tanta tenerezza <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio! "Cinquanta sbavature di Grigio" l'avevo perso...per fortuna! ^_^ Sì, questo libro è da risata assicurata. Per chi come me poi è sostenitore dei nerd è perfetto. :) La storia è originale e dolce. <3 Mi ha sollevato il morale "grigio" di questi giorni.

      Elimina
  2. Ho riso semplicemente leggendo la tua recensione ti ho detto tutto XD
    Mi piace moltissimo l'idea spiritosa alla base del libro, questo scambio di vite e di identità tra due persone che non potrebbero essere più diverse tra loro.. Devo assolutamente acquistare questo libro.. Tra l'altro ho letto altre recensioni dove hai parlato molto bene dello stile dell'autrice, per cui credo sia proprio arrivato il momento di fare la sua conoscenza!
    Bellissima recensione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi fa tanto piacere se ti ho incuriosito su Chiara Parenti. Scrittrice ironica e originale made in Italy. Se provi a leggere qualcosa di suo aspetto la tua opinione! <3

      Elimina