martedì 20 maggio 2014

eBook Vs Libri

Oggi alla radio stavano parlando di libri.
Leggete? Se si cosa? E se non leggete perché?
Alla prima domanda rispondo con SI! Ovvio. Piuttosto non dormo, ma DEVO leggere.
(Vorrei fosse una battuta, ma è proprio così, lavorando leggo prevalentemente la sera a letto.
E in genere una pagina tira l'altra... XD )
Per quanto riguarda cosa, avrete capito ormai che mi piace di tutto.


Prediligo i libri Fantasy, Gotico, Thriller, Giallo o New Adult. (Linea azzurra tutta la vita)
Per arrivare fino ai Manga, alla fumettistica, ai Romanzi e la letteratura religiosa fino a quella d'attualità. Ognuno credo che possa trovare un suo genere per poter poi spaziare nell'infinito mondo dei libri.
Per ritagliarsi un momento per se stesso, per dare aria alla mente, o semplicemente per passione.

 Io leggo da che ho memoria. L'amore per i libri mi è stato tramandato da mio nonno paterno e da mia Zia. Da piccola infatti era da loro che ricevevo i libri, in prestito o come regalo.
(So che per molti il libro è qualcosa di personale, ma nel mio caso è SEMPRE un regalo ben accetto)
I libri sono da venerare.
Mi spiego meglio, per me non devono esserci pieghe alle pagine - ma siamo matti?!? - mi concedo solo nell'ultima pagina di scrivere -rigorosamente in matita- la data di fine lettura, o al più sottolineare frasi che ritengo importanti.
Da qualche anno mi sono "convertita" ai formati elettronici, mia Zia -si, la stessa che mi ha iniziato alla letteratura, l'amore per i Gialli lo devo a lei- mi ha regalato un eReader.
Ero molto scettica a riguardo, faticavo a pensare il formato digitale paragonabile al libro.
E ovviamente, il fascino del cartaceo è indiscusso, ma la comodità del eBook non è da sottovalutare.
Specialmente se, come me, leggete più libri contemporaneamente. Niente più fila di libri iniziati sul comodino. E a ogni occasione si può avere con se una buona lettura.
Quando posso, mi concedo ancora dei momenti per me sacri nelle librerie, sempre pronta all'offerta sui cartacei, ma con il digitale si può risparmiare qualcosina. Che non guasta.
Si può tramite la libreria avere accesso a tanti scrittori emergenti. Il tutto nella comodità di un click.
Se poi ci si affeziona ad un libro o ad uno scrittore si può comunque concedersi di avere anche i libri esposti nella libreria "fisica" e non solo in quella digitale.
Che mi manca nel formato digitale è che non posso rispettare un vizio che avevo con i libri, ovvero leggere l'ultima frase del libro prima di iniziarlo. Si, lo so che non ha senso. :)
Altra cosa molto comoda è la lista dei "consigliati per te" -si certe volte non si avvicinano molto ai miei generi- ma ho scoperto molti bei libri grazie opzione. Mi sono fatta prendere talmente dagli eBook che da qualche mese ho aggiunto anche l'applicazione Kindle sul Tablet.
Per essere sempre pronta alla lettura :)

Nessun commento:

Posta un commento